Come creare la notifica di assenza perfetta

La notifica di assenza appartiene al bon ton della comunicazione via mail. Di fatto è cortese avvisare i vostri contatti che non sarete in grado di...

Come creare la notifica di assenza perfetta

La notifica di assenza appartiene al bon ton della comunicazione via mail. Di fatto è cortese avvisare i vostri contatti che non sarete in grado di leggere le loro e-mail, da quando sarete di nuovo a disposizione e se un sostituto farà le vostre veci in vostra assenza. Anche se la notifica di assenza è un testo breve, è possibile commettere errori che sarebbe meglio evitare. Vi mostriamo come...

Come impostare una notifica di assenza con Outlook

Le notifiche automatiche di assenza dall’ufficio sono il metodo più pratico per informare i vostri contatti di lavoro della vostra irraggiungibilità. Con Outlook potete configurare una risposta automatica senza difficoltà, oltre ad avere la possibilità di impostare numerose regole a seconda delle vostre esigenze per i casi speciali, come ad esempio l’inoltro delle e-mail più importanti. In questo...

Usare il calendario di Outlook: come condividere gli appuntamenti lavorativi

Organizzare l’agenda lavorativa e fissare gli appuntamenti è più facile se avete accesso al calendario dei vostri colleghi o dei partner commerciali della vostra azienda. Il groupware Microsoft Outlook consente di condividere il calendario con altre persone, interne o esterne alla vostra organizzazione, definendo quali informazioni rendere disponibili in ogni momento. Siete voi a decidere cosa...

Alternative a OneNote: agende digitali a confronto

Microsoft OneNote è una delle agende digitali più utilizzate a livello mondiale. La sua peculiarità è soprattutto l’aspetto strutturato e multifunzionale. Ma neanche a dirlo ci sono molte altre agende digitali oltre a OneNote; programmi che offrono simili funzioni, e a volte pure di più, e che sono sì compatibili con Windows, ma anche con altri sistemi operativi. Vi presentiamo dunque le migliori...

Le migliori alternative a MailChimp: i tool di E-Mail Marketing a confronto

Chi vuole inviare newsletter, si imbatterà ben presto in MailChimp. Ma anche se la scimmia nella giungla dei servizi per l’E-Mail Marketing grida sempre più forte degli altri, sul mercato sono presenti anche molte altre utili alternative. La concorrenza mette a disposizione interessanti opzioni, sia per gli esperti, sia per i principianti, a costo zero o fino a 5.000 euro al mese. Per evitare di...

Strumenti per il project management: le migliori applicazioni per aumentare la produttività

Più un’azienda è grande, più diventa difficile gestire i diversi team e progetti. In particolare, quando non tutti i dipendenti si trovano nella stessa sede, la pianificazione delle risorse e la comunicazione si trasformano in fretta in un compito mastodontico. Potete però contare sull’aiuto di tool per il project management: degli efficienti alleati con i quali si riesce a ottimizzare nel lungo...

Sei provider freemail a confronto: il quadro generale

Più di due miliardi di e-mail vengono inviate ogni giorno in tutto il globo, di cui la maggior parte proviene da servizi di posta elettronica gratuiti. Proprio per questo migliorano continuamente le offerte dei provider freemail: vengono infatti messi a disposizione gratuitamente uno spazio di archiviazione sempre maggiore, delle misure di sicurezza sempre più a prova di infrazioni, e interfacce...

6 alternative gratuite a Microsoft Office

Microsoft Office è il pacchetto per l’ufficio più utilizzato e rimarrà verosimilmente lo standard in campo lavorativo. Soprattutto per tutti quegli utenti che si scambiano spesso i documenti tra di loro, la compatibilità rimane per ora un vantaggio imbattibile. Invece i costi rientrano tra gli svantaggi maggiori che l’utilizzo di Microsoft Office comporta. Chi usa il software soprattutto per...

Basi dell’e-mail marketing: il procedimento double opt-in

Molto spesso ci si irrita quando la propria casella di posta elettronica si riempie di e-mail indesiderate. Troppi marketer poco seri cercano di arrivare alle caselle dei potenziali clienti senza averne richiesto il loro consenso. Ma in Italia questo modo di procedere è punito dalla legge: chi invia e-mail commerciali senza il consenso del destinatario, deve fare i conti con delle diffide. Il...

Più sicurezza in rete: firma digitale di e-mail

Gli spam sono fastidiosi, ma di solito innocui. Molto più pericolose sono le e-mail di phishing, con le quali i criminali online cercano di ottenere informazioni sensibili mediante l´uso di un indirizzo di posta elettronica apparentemente affidabile. Queste e-mail possono nascondere frodi, dato che senza la presenza di una firma digitale è facile falsificare il mittente. Per questo motivo, per...