Programmazione del sito web

Zend Framework: l’architettura open source che semplifica lo sviluppo delle vostre applicazioni web

Zend Framework offre una struttura professionale per lo sviluppo di applicazioni web di diversa natura. Per cui sarete in grado di programmare, ad esempio, sia progetti e-commerce sia progetti Content e SaaS con l’aiuto della raccolta di script PHP, risparmiando tempo prezioso grazie ai componenti preconfezionati e pronti all’uso. Scoprite in questo articolo quali sono le funzioni che potete realizzare in conformità agli standard e quale ruolo gioca l’azienda responsabile Zend Technologies nello sviluppo del PHP. [...]  

CodeIgniter: il peso piuma dei framework PHP

CodeIgniter è un framework PHP open source sviluppato da EllisLab ma che attualmente è stato preso sotto l’ala del British Columbia Institute of Technology. Il software vanta una struttura slanciata e si appoggia al modello di architettura MVC: raccoglie lodi per via del suo alto rendimento in termini di performance e conquista sempre più fan grazie alla sua documentazione molto esaustiva. Facendo uso di esempi di codice, in questo articolo illustreremo l’assetto, la struttura e l’application flow del framework CodeIgniter, presentandovi in conclusione una sintesi dei vantaggi e degli svantaggi relativi al suo utilizzo. [...]  

YAML: il modello di riferimento per i progetti web conformi agli standard

Se desiderate sviluppare una nuova applicazione web, vi troverete certamente dinanzi alla fatidica domanda se scrivere il codice completamente da zero o se, in alternativa, fare affidamento su di un framework. La raccolta di codici YAML contiene una struttura già pronta all’uso, che può essere adattata alle proprie esigenze. Il framework CSS YAML vi mette a disposizione una struttura responsive già ottimizzata per diversi browser e dispositivi. [...]  

Spring: il framework per le applicazioni Java più complesse

Java non è il linguaggio di programmazione per i progetti di sviluppo web più semplici, nonostante esso abbia comunque il suo fascino. Quello che una volta era il linguaggio di programmazione supportato dai browser si è affermato come una soluzione efficace soprattutto nella configurazione dei backend per applicazioni commerciali. Il framework Spring contiene diversi formulari, che servono come base di partenza per complesse applicazioni web e per desktop, e che semplificano significativamente la programmazione con Java. [...]  

Framework – Introduzione e classificazione

I framework sono ormai parte integrante del web engineering. Al posto di creare applicazioni da zero, i programmatori possono appoggiarsi nello sviluppo di software orientati agli oggetti su strutture di programmi affermati, basati su classi e metodi predefiniti. Ma la scelta di un framework adatto è tutt’altro che facile. Vi spieghiamo come funziona una struttura di questo tipo e di quali differenze dovete tenere conto per trovare il framework perfetto per creare il software più adatto alle vostre esigenze. [...]  

HSTS: come funziona l’implementazione HTTPS

In alcuni casi HTTPS, il protocollo di rete per la trasmissione dei dati crittografati tramite TLS nel World Wide Web, si può aggirare. Questo fatto si dimostra pericoloso quando i siti crittografati vengono richiamati ricorrendo al protocollo HTTP non crittografato. L’implementazione HTTPS HSTS (HTTP Strict Transport Security) forza però la visualizzazione delle pagine web tramite la crittografia TLS e risolve così una falla di sicurezza che viene sfruttata volentieri dagli hacker per annullare la crittografia di trasporto della connessione HTTPS con l’aiuto di attacchi man in the middle. [...]  

Node.js: una panoramica sul Java Runtime Environment

Con la piattaforma software Node.js potete usare JavaScript lato server e approfittate anche nello sviluppo delle applicazioni server delle possibilità della programmazione asincrona e basata su eventi. Vi forniamo una panoramica della struttura modulare di Node.js, vi spieghiamo come installare manualmente i moduli dei programmi con l’aiuto del sistema di gestione dei pacchetti NPM e come creare il vostro primo web server basato su Node.js. [...]  

Imparare l’HTML: i primi passi da compiere con il linguaggio standard del web

In tempi dove i sistemi di content management e i siti web già pronti all’uso la fanno da padrone, è facile che l’apprendimento dell’HTML possa apparire come una perdita di tempo. Chiaramente quando poi una pagina non funziona più per motivi incomprensibili o se devono essere introdotti elementi dinamici, non riuscirete a cavarne le gambe. Nel nostro esaustivo tutorial di HTML vi presentiamo le caratteristiche elementari della lingua di markup, inclusi numerosi esempi di scrittura del codice. [...]  

Sviluppo web: l’HTML5 sorpassa Flash

A nessuno piace Flash, e non a torto: falle di sicurezza, errori di programmazione, problemi di stabilità… esiste un software che abbia catturato più attenzione della soluzione multimediale della Adobe in quanto a sicurezza? Per anni Flash è stato quasi uno standard per le animazioni sul World Wide Web, ma ora la sua era giunge al termine. A partire dalla versione 5, l’HTML offre, infatti, funzioni multimediali native e rende quindi superflua l’esistenza di Flash. Dopo la Apple, anche Google si congeda da questa tecnologia ormai superata. Ma di questa non viene ancora dichiarato il decesso ufficiale. Vi riveleremo perché questa volta non si tratterà di un arrivederci ma di un vero e proprio addio. [...]  

Ottimizzare il ranking delle app iOS nell’App Store: creare una propria app nativa – parte 6.2

Le possibilità di influenzare il ranking dell’App Store di Apple si differenziano in alcuni ambiti del procedimento di indicizzazione di Google Play Store: nel marketing per l’App Store delle applicazioni iOS è soprattutto l’applicazione delle keyword ad essere regolata diversamente. Una buona comprensione dei fattori che hanno un influsso sul ranking dell’app aiuta perciò a fornire una presentazione ben riuscita di un’app iOS e nell’ottimizzazione per l’App Store di Apple. [...]