Analisi dei Dati

Canvas fingerprinting: tracking sul web senza i cookie

Da decenni i cookie servono come base nell’analisi web per verificare e ottimizzare la performance dei siti web o della pubblicità. Ma, a seguito del dibattito sulla protezione dei dati e sul ruolo dei servizi segreti, moltissimi utenti hanno deciso di bloccarli. Con il canvas fingerprinting però si è già sviluppata una nuova versione di tracking.

Targetizzazione

La targetizzazione, o targeting, è la parola magica del marketing online. La pubblicità e il commercio online sono globali come Intenet: all’interno di questo universo di contenuti troverete innumerevoli potenziali clienti. Ma le campagne di marketing ad ampio raggio sono costose e in termini di vendite non sempre portano ai risultati sperati. Come servizio regionale otterrete di più con una...

Analisi dei log: statistiche sugli utenti grazie ai log

Quante pagine di un sito apre un singolo visitatore? E tramite quale link o quale criterio inserito sui motori di ricerca è riuscito a trovarvi? Per poter rispondere a simili domande, i tanto lodati tool di analisi web, come Google Analytics, sembrano essere l’unica opzione a cui è possibile affidarsi. Invece, una struttura ben costruita di informazioni sugli utenti è messa a disposizione anche...

Che cos’è il geotargeting?

Con il geotargeting ci si rivolge a dei gruppi di riferimento considerando la loro posizione geografica. Numerosi siti web in rete, così come applicazioni per i dispositivi cellulari, elaborano i dati dei dispositivi con lo scopo di riuscire a localizzare il visitatore. Sapere il luogo di provenienza di un utente dà ai gestori di siti web e ai produttori di app la possibilità di creare su misura i...

Cos’è il Data Driven Marketing?

Quando siamo su Internet e guardiamo prodotti e offerte, lasciamo sempre una traccia. Tramite analisi e algoritmi il Data Driven Marketing consente di mettere insieme i tasselli del puzzle. I marketer possono utilizzare questi dati e ricavarne informazioni di qualità per gestire meglio le loro misure. In questo modo è possibile adattare meglio le campagne di marketing e le vendite, fidelizzando...

Data mining: i migliori tool a confronto

Nell’era digitale i dati crescono sempre più e le piccole e medie imprese si ritrovano a dover gestire grandi quantità complesse di dati. Per riuscire comunque a carpire le informazioni desiderate da queste serie di dati, si usano dei tool di data mining. Grazie a questi vengono estratti degli schemi ricorrenti dai big data, rendendoli accessibili per i marketer e gli statisti. Vi presentiamo i...

Contatore visite: come tenere il conto dei visitatori

Agli albori dell’Internet il numero delle visite su un sito web era uno strumento di marketing tradizionale con il cui aiuto si evidenziava il successo della propria presenza online. Oggi questi utili script servono in primo luogo alla presentazione del numero di clic su contenuti specifici come video o post di un blog, ma anche al rilevamento di dati utente basilari per l’analisi web. Chi non...

Google Data Studio: report per l’analisi di dati

L’analisi dei dati è per molti solamente una questione puramente teorica. Ma tuttavia per fornire i risultati ai propri clienti bisogna trasformare i dati in qualcosa di concreto e visibile. Con Google Data Studio potete raccogliere i dati di diverse fonti in un report chiaro. In questo articolo della nostra Digital Guida potete farvi un’idea di questa interessante offerta di Google.

KPI per le newsletter: indicatori dell’E-Mail Marketing

Nell’E-Mail Marketing gli indicatori di performance (i KPI, “Key Performance Indicators”) sono estremamente importanti per l’analisi di una campagna. Diversi indicatori aiutano a determinare il successo delle vostre azioni di marketing. Ma fino a che punto si possono misurare gli indicatori come il tasso di conversione, il tasso di apertura o la percentuale di click di una newsletter? E quali...

Le alternative gratuite a Microsoft Excel

Per tantissime aziende i fogli elettronici sono un’attività immancabile nel lavoro di tutti i giorni. Che sia per il piano dei costi, per la preparazione di diagrammi, per il piano finanziario o per le previsioni di fatturato, praticamente tutti utilizzano Microsoft Excel per fare i propri conti. Ma è necessario utilizzare proprio il programma a pagamento leader del mercato? Vi presentiamo cinque...