Facsimile e modelli

Libro giornale: informazioni utili per una corretta tenuta

Per chiunque abbia un’attività commerciale, non c’è suono più bello di quando si batte cassa. Ma non sono gli unici a prestarci attenzione. A tenere le orecchie aperte c’è anche l’Agenzia delle Entrate, la quale richiede che le venga fornito di anno in anno un preciso resoconto delle entrate (e delle uscite) avvenute in contanti; oltre chiaramente a tutte quelle con altri metodi di pagamento....

Scrivere un sollecito di pagamento: come funziona

Volete sollecitare il pagamento di un cliente ritardatario, ma non sapete come fare? Con i solleciti di pagamento di 1&1 avete a disposizione dei modelli per realizzare dei solleciti di pagamento professionali. Con dei testi già formulati per il primo, il secondo e il terzo sollecito ponete le basi per un recupero crediti corretto. L’obiettivo di un procedimento efficace è quello di ridurre i...

Modelli di fattura: la soluzione veloce e conveniente

Se al momento di compilare una fattura ricorrete a un modello, guadagnate del tempo prezioso e vi semplificate il lavoro. Se non vi affidate a nessun aiuto, dovreste inserire le informazioni di pagamento da soli e strutturare la fattura da zero. Invece, grazie ai modelli di fattura avete a disposizione una base già pronta, che dovrete solo ampliare con i dati rilevanti dell’azienda e del cliente....

Spese di rappresentanza: fatture, scontrini o ricevute?

I pranzi e le cene d’affari sono una delle componenti fondamentali sulle quali si basano tutte le attività commerciali, in particolar modo in Italia. Infatti non è possibile affrontare nuovi e importanti progetti o curare la collaborazione con clienti e fornitori a stomaco vuoto o senza la giusta atmosfera. È perciò importante sapere che se giustificate, tali spese possono essere in parte dedotte...

Compilare una ricevuta fiscale: il modello pronto

Come ogni altro documento fiscale obbligatorio, anche la ricevuta fiscale sottostà a precise regole di compilazione. Eppure non a tutti è chiara la sua funzione: in cosa si distingue da altri documenti di natura fiscale come lo scontrino e la fattura? Di cosa si tratta esattamente? Chi e quando deve emetterla? Quali criteri deve soddisfare per essere in regola? Ci sono dei modelli di ricevuta di...

Modello di conferma d’ordine: dati fondamentali e utilizzo

Se un vostro cliente accetta un’offerta che gli era stata precedentemente sottoposta, è necessario che voi confermiate ufficialmente l’accettazione dell’ordine. Sebbene da un punto di vista teorico basti anche una comunicazione a voce o telefonica, risulta decisamente più serio e professionale fornire una conferma scritta al cliente con le condizioni e i servizi concordati. Con un modello...

DDT: guida al modello del documento di trasporto

Il documento di trasporto è un documento che per legge è obbligatorio per qualsiasi spedizione, ma che risulta di grande utilità sia per l’azienda che spedisce la merce sia per quella che la riceve. Poter disporre di un modello di base, dal quale ricavare di volta in volta il documento più adatto alle vostre esigenze e a quelle del cliente, vi farà risparmiare tempo e fatica. Una volta impostato...

Modello di offerta pronto all’uso: il successo è più vicino

Con un’offerta redatta in maniera professionale aumentate chiaramente le vostre possibilità di trasformare gli interessati in clienti. Per riuscire a fare ciò, l’offerta deve innanzitutto corrispondere alle aspettative del potenziale nuovo cliente. D’altro canto è ugualmente importante che anche la struttura, la forma, il contenuto del documento siano preparati adeguatamente. I modelli di offerta...

Nota di credito: correggere una fattura

Quando si emettono molte fatture, l‘inconveniente è sempre dietro l’angolo e può così capitare di fare errori. Per evitare di incorrere in multe salate è importante accorgersi tempestivamente dello sbaglio commesso e modificare la fattura in questione. Vi spieghiamo come e quando compilare una nota di credito e in cosa si differenzia dalla nota di debito.

Fattura riepilogativa: tutto ciò che c’è da sapere

Per le fatture al di sotto dei 300 € esiste la possibilità di emettere un unico documento fiscale riepilogativo: con una simile semplificazione tenere sotto controllo le fatture diventa un gioco da ragazzi. Inoltre raggruppando diverse operazioni in una sola si risparmia tempo che si può investire in altro lavoro. Ma quali sono i criteri da seguire per una corretta compilazione del documento...