Newsletter

Analizzare le newsletter monitorando le e-mail

Gli strumenti di analisi per rivelare in modo statistico i dati provenienti dall’utilizzo di un sito web sono molto diffusi: con Google Analytics, Piwik e altri software è possibile comprendere il modo in cui gli utenti interagiscono con una pagina. Pochi sanno che il monitoraggio delle newsletter nell’e-mail marketing funziona in modo simile all’invio delle e-mail. Così si può per esempio sapere se i destinatari hanno aperto la vostra newsletter e hanno cliccato sui link inseriti. Queste e altre informazioni possono fornire un valido aiuto per l’ottimizzazione della vostra newsletter. [...]  

Come configurare un dominio per le e-mail personalizzato

In soli tre passi potete ottenere il vostro dominio per le e-mail personalizzato per garantirvi una presenza professionale sul web. Partendo dalla scelta del provider fino a una casella di posta personalizzata, oggi la registrazione di un dominio e-mail si può effettuare completamente online. Tutto quello di cui avete bisogno è il vostro nome di dominio personalizzato, i vostri dati di contatto e le coordinate bancarie. Al resto ci pensa il vostro provider. [...]  

Perché utilizzare un indirizzo e-mail con il proprio dominio

Un’e-mail associata a un proprio dominio è ormai consuetudine nel settore aziendale. Volete anche voi offrire un’immagine professionale nella comunicazione con i clienti e con i partner commerciali, oltre che approfittare di un indirizzo e-mail serio? Informatevi sui vantaggi di un indirizzo e-mail con un dominio personale e scoprite come garantirvelo in pochi passaggi. [...]  

KPI per le newsletter: indicatori dell’E-Mail Marketing

Nell’E-Mail Marketing gli indicatori di performance (i KPI, “Key Performance Indicators”) sono estremamente importanti per l’analisi di una campagna. Diversi indicatori aiutano a determinare il successo delle vostre azioni di marketing. Ma fino a che punto si possono misurare gli indicatori come il tasso di conversione, il tasso di apertura o la percentuale di click di una newsletter? E quali altri KPI vanno presi in considerazione? [...]  

Archiviare e-mail di lavoro in maniera corretta

Ogni giorno vengono inviate e ricevute innumerevoli e-mail, che molto spesso non vengono archiviate. Per le aziende però l’archiviazione delle e-mail commerciali non è una scelta, ma un obbligo previsto dalla legge. Non solo, per rispettare correttamente le disposizioni in materia bisogna attenersi ad alcune direttive legali ben precise e utilizzare la PEC. [...]  

Come creare una firma corretta per le e-mail

Una firma professionale per le e-mail rientra tra gli standard di comunicazione commerciale e potrebbe inoltre essere utile per molti utenti. Ma quali informazioni dovrebbe contenere? E quali informazioni sono obbligatorie nella comunicazione con i clienti o con i partner commerciali? [...]  

Creare una mailing list: trucchi e consigli

Una mailing list completa è la chiave per una campagna di marketing di successo. Ormai da tempo ci sono diversi fornitori su Internet che vendono set con liste infinite di e-mail. Il motivo per cui non è consigliato utilizzare queste liste e quali metodi dovrebbero essere invece utilizzati, ve lo spieghiamo in questo articolo. [...]  

Trovare il momento migliore per inviare una newsletter

Quando leggete le vostre e-mail? Di mattina con il caffè, nella metro mentre andate a lavoro o forse alla sera, quando siete comodamente seduti sul divano? Questa domanda che può sembrare inutile ai più, sta invece al centro del lavoro dei newsletter marketer: il momento e la frequenza di invio di una newsletter influiscono profondamente sull’indice di apertura e il click rate della stessa e si rivelano quindi decisivi per il successo di una campagna di newsletter marketing. [...]  

Aumentare i clic con newsletter personalizzate

Sia nell’e-commerce sia nel ramo pubblicitario le newsletter e le mailing list sono una possibilità eccellente per restare in contatto con i clienti e, attraverso contenuti buoni e di qualità, rafforzare il rapporto con il cliente. Con le mailing list e le newsletter standard però non si ottiene molto: infatti, i destinatari della mail filtrano molto in fretta la posta e leggono solo quello che cattura il loro interesse. La soluzione sono le newsletter personalizzate. [...]  

Firma digitale di una e-mail

Gli spam sono fastidiosi, ma di solito innocui. Molto più pericolose sono le e-mail di phishing, con le quali i criminali online cercano di ottenere informazioni sensibili mediante l´uso di un indirizzo di posta elettronica apparentemente affidabile. Queste e-mail possono nascondere frodi, dato che senza la presenza di una firma digitale è facile falsificare il mittente. Per questo motivo, per tutelare non solo i propri clienti ma soprattutto la propria reputazione, le aziende dovrebbero prendere in considerazione l’idea di firmare le e-mail digitalmente. [...]