Spam

Click fraud: come smascherare le truffe in rete

Il click fraud costa ogni anno miliardi all’industria pubblicitaria. Sempre più inserzionisti si trovano a dover lottare per fare in modo che i loro annunci raggiungano il target desiderato perché il budget pubblicitario pianificato raggiunge il limite troppo presto a causa dei clic generati artificialmente da software o botnet. Vi spieghiamo nel dettaglio quello che dovete sapere sul tema click...

Firma digitale di una e-mail

Gli spam sono fastidiosi, ma di solito innocui. Molto più pericolose sono le e-mail di phishing, con le quali i criminali online cercano di ottenere informazioni sensibili mediante l´uso di un indirizzo di posta elettronica apparentemente affidabile. Queste e-mail possono nascondere frodi, dato che senza la presenza di una firma digitale è facile falsificare il mittente. Per questo motivo, per...

Come creare una firma corretta per le e-mail

Una firma professionale per le e-mail rientra tra gli standard di comunicazione commerciale e potrebbe inoltre essere utile per molti utenti. Ma quali informazioni dovrebbe contenere? E quali informazioni sono obbligatorie nella comunicazione con i clienti o con i partner commerciali?

Furti di identità in rete

I furti di identità e gli espedienti criminali sono noti a molte persone solo per via dei film alla televisione. Quello che prima era solo materia per un thriller, oggi può capitare a chiunque nella vita reale. Il furto di identità in rete è diventato negli ultimi anni una forma comune di criminalità su internet. Nonostante possa succedere a chiunque, alcune misure preventive possono comunque...

S/MIME: lo standard per la crittografia delle e-mail

Inviare un messaggio di posta elettronica senza l’impiego di misure di sicurezza significa trattarlo come fosse una cartolina. In teoria dovrebbe arrivare al destinatario senza problemi, ma c’è sempre il rischio che qualcuno si diverta a leggerne il contenuto o addirittura a manometterlo. Allo stesso modo di una busta, che protegge la privacy nella corrispondenza postale, la crittografia...

KPI per le newsletter: indicatori dell’E-Mail Marketing

Nell’E-Mail Marketing gli indicatori di performance (i KPI, “Key Performance Indicators”) sono estremamente importanti per l’analisi di una campagna. Diversi indicatori aiutano a determinare il successo delle vostre azioni di marketing. Ma fino a che punto si possono misurare gli indicatori come il tasso di conversione, il tasso di apertura o la percentuale di click di una newsletter? E quali...

Captcha: codici e immagini come protezione spam

Il captcha è da anni un male necessario per proteggere dallo spam le applicazioni web interattive, come i moduli online. Il test di Turing pubblico, completamente automatico, per distinguere tra computer e persone smaschera richieste automatiche effettuate dagli spam bot e riduce così l’impegno necessario per amministrare i siti interattivi. Vi presentiamo i tipi di captcha più comuni, trattiamo...

Il procedimento double opt-in

Molto spesso ci si irrita quando la propria casella di posta elettronica si riempie di e-mail indesiderate. Troppi marketer poco seri cercano di arrivare alle caselle dei potenziali clienti senza averne richiesto il loro consenso. Ma in Italia questo modo di procedere è punito dalla legge: chi invia e-mail commerciali senza il consenso del destinatario, deve fare i conti con delle diffide. Il...

L’header delle e-mail e il loro ruolo nelle e-mail spam

Sicuramente siete stati almeno una volta curiosi di sapere quale fosse stato il percorso di una mail. La sezione intestazione di un’e-mail non contiene solo informazioni relative al mittente, all’oggetto, al destinatario e alla data di ricezione, ma aiutandovi con le indicazioni del cosiddetto header delle e-mail, è possibile stabilire facilmente se si tratti di un messaggio spam. Qui scoprite...

Come riconoscere lo spam via e-mail e come prevenirlo

Ogni giorno vengono inviate miliardi di e-mail spam. Separarle dai messaggi desiderati richiede tempo e pazienza, soprattutto se le e-mail portano con sé potenziali malware o il rischio che informazioni private cadano nelle mani sbagliate. Alcuni trucchi e la giusta cautela possono aiutare nella gestione delle e-mail.